Covid,Carnicelli, restrizioni regione peso su turismo montano

Il presidente di Ali Abruzzo interviene su 'zona arancione'

(ANSA) - L'AQUILA, 12 FEB - "Vista la situazione che si sta configurando relativamente alle nuove restrizioni anti-Covid, ritengo che queste vadano applicate esclusivamente alle aree che presentano criticità più elevate e maggiore incidenza dei contagi in rapporto alla popolazione, senza penalizzare le aree che hanno adottato comportamenti virtuosi. Questo per evitare che le restrizioni da 'zona arancione' possano ricadere su tutto il settore del turismo montano". Lo dichiara in una nota il presidente di Ali Abruzzo (Autonomie Locali Italiane), Giacomo Carnicelli, sindaco di Tornimparte (L'Aquila).
    "Ritengo che anche nella regione Abruzzo, come già applicato in altre situazioni, si possa valutare di adottare le misure più restrittive tenendo conto di una valutazione su base provinciale, circoscrivendo, in questo modo, la zona arancione solo ad alcune aree" conclude. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie