Consiglio Abruzzo, 225mila euro Pmi zone sisma 2016-2017

Assessore Liris,segnale a popolazioni ancora in grave difficoltà

(ANSA) - L'AQUILA, 17 NOV - Il Consiglio regionale d'Abruzzo, nella seduta ancora in corso all'Aquila in presenza e online, ha approvato il progetto di legge su 'modifiche alla legge regionale 30 agosto 2017, n. 49' relative alle norme per il sostegno alle piccole imprese operanti nei territori della regione interessati dagli eventi sismici del 2016 e 2017. Il provvedimento rifinanzia la legge con un fondo di 225mila euro.
    "Su mia richiesta, prontamente accolta dal Gruppo consiliare di Fratelli d'Italia e sottoscritta con ampio consenso, la legge è stata rifinanziata anche per il 2020 - spiega l'assessore al Bilancio e alle Aree interne Guido Liris (Fdi) - l'emendamento vale 225 mila euro. Fondi destinati alla ripartenza di tutte le attività, piccole e medie, che con enorme sforzo credono ancora in un futuro qui, in Abruzzo, anche in zone così colpite dalla calamità. E' un segnale importante di vicinanza concreto a popolazioni che ancora oggi vivono situazioni di estrema difficoltà a causa di una ricostruzione lenta e complessa. In Abruzzo sono coinvolti il Teramano e l'Aquilano con l'Alta Valle dell'Aterno. Si tratta dell'ennesimo segnale tangibile della strategia regionale: da un lato accelerare più possibile la ricostruzione, dall'altro sostenere lo sviluppo e la ripresa economica e sociale. Una sfida ardua, ma che riusciremo a vincere con dedizione e coraggio" conclude Liris, già vice sindaco dell'Aquila.
    EMBED START Image {id: "editor_0"} L'Aquila EMBED END Image {id: "editor_0"} EMBED START Image {id: "editor_1"} L'Aquila EMBED END Image {id: "editor_1"} (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie