Via libera a pdl che abroga 523 leggi

Approvata anche norma per valorizzare street Art

(ANSA) - L'AQUILA, 23 FEB - Il Consiglio regionale, riunito oggi all'Aquila, ha approvato i provvedimenti su "Disposizioni per la valorizzazione, promozione e diffusione della Street Art" e sulla Semplificazione del sistema normativo regionale - Abrogazione leggi regionali approvate nel periodo 1983/1992".
    Il primo provvedimento, su iniziativa del consigliere regionale Pietro Smargiassi (M5S) nasce dall'idea di implementare e spingere la crescita della Street Art nei comuni abruzzesi, con l'intento di "riqualificare" questi luoghi popolari che subiscono gli effetti del tempo e dell'incuria". La norma si propone di favorire la crescita della Street Art anche attraverso la concessione di fondi, il cui importo verrà definito di anno in anno dai competenti uffici, volti a favorire la realizzazione di opere che siano anche in grado di essere attrattori per il turismo, soprattutto nei piccoli borghi d'Abruzzo che nonostante la pandemia hanno fatto registrare un incremento di visitatori.
    Il secondo, di iniziativa della Giunta regionale, dispone complessivamente l'abrogazione di 523 leggi: si tratta di disposizioni legislative regionali relative al periodo 1983-1992 (cd. taglialeggi), e il taglio è finalizzato ad eliminare l'ordinamento regionale, in base al criterio cronologico, norme obsolescenti, tacitamente superate ovvero che abbiano esaurito i propri effetti. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie