Banche: Eba, necessario un Green Asset Ratio

Proposto alla Commissione per indicare la quota di attività eco

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 03 MAR - Un nuovo indicatore, il Green Asset Ratio, per misurare la sostenibilità delle attività delle grandi banche europee. È questa la proposta dell'Autorità bancaria europea Eba alla Commissione europea. Il green asset ratio indica le attività dell'istituto che sono ambientalmente sostenibili, secondo la tassonomia europea, così come quelle coerenti con il Green deal Ue e con gli obiettivi degli accordi di Parigi.
    In un documento pubblicato in risposta alla richiesta di pareri della Commissione sui requisiti di comunicazione per le istituzioni finanziarie rispetto al clima, l'Eba sottolinea l'importanza di un green asset ratio, affiancato da altri indicatori di performance. È "uno strumento chiave per capire come le istituzioni stano finanziando attività sostenibili e perseguendo gli obiettivi dell'accordo di Parigi", si legge in una nota dell'autorità.
    Le banche sarebbero tenute a indicare, secondo quanto riferisce Bloomberg: quale quota dei loro crediti e delle azioni detenute è "green" secondo la definizione europea, a specificare le proprie commissione legate alle attività verdi e a stimare, anche per le operazioni in paesi stranieri, quanto queste siano in linea con gli standard comunitari. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA