Safilo: occhiali da sole in plastica riciclata dall'oceano

Nuova tecnologia in grado di riutilizzare materiali eterogenee

Redazione ANSA VENEZIA

(ANSA) - VENEZIA, 26 OTT - Safilo annuncia il primo occhiale da sole in plastica riciclata prodotto in esclusiva per The Ocean Cleanup, l'organizzazione no-profit olandese nata con lo scopo di sviluppare tecnologie avanzate per la rimozione dei rifiuti plastici dagli oceani. Gli occhiali sono realizzati in iniettato con plastica proveniente dalla Great Pacific Garbage Patch (GPGP) grazie a un processo di upcycling innovativo in grado di riutilizzare plastiche eterogenee storicamente più difficili da riciclare, trasformandole in materiali sicuri e di alta qualità.
    Si stima che il materiale utilizzato per ogni paio di occhiali corrisponda alla pulizia dell'equivalente di 24 campi da calcio di Gpgp; l'intera limited edition contribuirà alla pulizia dell'equivalente di circa 500.000 campi da calcio nella Gpgp. Il 100% dei profitti sarà reinvestito per proseguire la missione di clean-up.
    "Sono veramente orgoglioso di questo progetto che abbiamo sviluppato insieme a The Ocean Cleanup", ha dichiarato Angelo Trocchia, Ad di Safilo. "Siamo molto contenti di aver unito le forze con Safilo per sviluppare assieme questo primo prodotto dai rifiuti plastici - ha detto Boyan Slat, fondatore e ad di The Ocean Cleanup - La collaborazione con Safilo si è dimostrata cruciale nel trasformare la plastica che abbiamo rimosso dall'oceano in un prodotto utile e durevole. Il ricavato delle vendite ci aiuterà a finanziare la nostra missione, e ci auguriamo che questi occhiali siano anche un mezzo per continuare a sensibilizzare sull'urgenza di rimuovere i rifiuti plastici dai nostri oceani". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA