'Ndrangheta: preso latitante da 3 anni

E' ritenuto un elemento di spicco della cosca Alvaro di Sinopoli

(ANSA) - SANT'EUFEMIA D'ASPROMONTE, 03 DIC - I carabinieri della compagnia di Palmi e dello squadrone "Cacciatori di Calabria" hanno arrestato il latitante Rocco Graziano Delfino, di 34 anni, di Sinopoli. I militari lo hanno scovato nelle campagne di Sant'Eufemia d'Aspromonte. L'uomo, ritenuto un elemento di spicco della cosca Alvaro di Sinopoli, era ricercato dal 2017, dopo una condanna definitiva a 12 anni di carcere per traffico di sostanze stupefacenti.
    L'uomo, inoltre, era ricercato per l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa lo scorso febbraio dal gip su richiesta della Dda di Reggio Calabria. Con l'accusa di associazione a delinquere di stampo mafioso, infatti, Rocco Graziano Delfino è indagato nell'inchiesta "Eyphemos" che ha riguardato le cosche di Sant'Eufemia e i rapporti con la politica.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie