Intercettazioni: De Raho, riflessione

Sistema non ostacoli contrasto a mafia e terrorismo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 7 GIU - "Credo che un riflessione vada fatta, si è molto discusso di questo strumento e dell'esigenza che alcuni aspetti vengano rivisti". Così il procuratore nazionale antimafia, Cafiero de Raho, interpellato sull'ipotesi che la riforma Orlando sulle intercettazioni, che dovrebbe entrare in vigore a luglio, possa essere oggetto di una revisione in alcuni punti. "E' un tema - ha aggiunto - di cui si parlerà. Le intercettazioni rappresentano uno strumento della Giustizia attraverso cui si combatte il terrorismo e la mafia. Un sistema che renda più difficile e complesso il lavoro della polizia giudiziaria finisce per ostacolare l'efficienza del contrasto stesso".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA