Omofobia: sabato flashmob #spazzalodio e eventi per legge

Contro l'omotransfobia e la misoginia

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 9 LUG - Una scopa animata e sorridente coi colori dell'arcobaleno. Questo il simbolo dell'iniziativa online #spazzalodio che, lanciata dal Comitato 'Da’ voce al rispetto' a sostegno di una legge contro l'omotransfobia e la misoginia, coprirà l'intera giornata dell'11 luglio. Quella, cioè, scelta da gruppi contrari al ddl Zan per scendere in piazza a difesa della libertà d'espressione, che, a loro dire, sarebbe messa a rischio dal testo di legge in discussione presso la Commissione Giustizia della Camera. Ma che, secondo il Comitato, è invece un pretesto di "chi vuole restare libero di discriminare e seminare odio, opponendosi al disegno di legge contro l'omotransfobia e la misoginia". "Noi vogliamo invece riempire il web di colori e messaggi positivi con un grande evento diffuso che coinvolga piazze virtuali e reali - spiegano gli organizzatori - Durante l'intera giornata, in particolare dalle ore 11 alle ore 17 di sabato 11, ti invitiamo a pubblicare su Facebook, Instagram e Twitter una foto, un piccolo video, un tuo contributo che ci aiuti a spazzare l'odio da questo Paese utilizzando gli hastag: #spazzalodio #davocealrispetto”.
    Ma non solo eventi online, perché associazioni organizzazioni o collettivi, utilizzando gli hashtag #spazzalodio #davocealrispetto, hanno annunciato un flashmob in diverse piazze a Bergamo, Brescia, Livorno, Padova, Roma, Vicenza.
    Sempre l'11 luglio sul sito www.davocealrispetto.it si terrà, alle 21:00 il dibattito in streaming sulla legge al quale interverranno la filosofa ed ex deputata del Pd Michela Marzano, l'avvocata Francesca Romana Guarnieri e l'attivista Massimo Battaglio, che da anni cura un elenco dettagliato e costantemente aggiornato dei casi di violenza omotransfobica in Italia.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA