ANSAcom

Beauty: la dermocosmesi tra sicurezza e tecnologia

I prodotti Svr Laboratoires per tutta la famiglia

MILANO ANSAcom

Antirughe, antimacchie, colorito luminoso, grana della pelle omogenea: dai prodotti della skin care quotidiana ci si aspetta che siano efficaci, che rendano la pelle più bella (magari in poco tempo) e che siano sicuri per la salute e non contengano ingredienti dannosi o irritanti.
Le aspettative verso i prodotti beauty sono sempre maggiori,
soprattutto da parte di chi già soffre di patologie cutanee (circa il 25% degli italiani): ma bellezza, efficacia e sicurezza possono convivere in un solo prodotto? E' possibile avere una beauty routine efficace e con alti principi attivi, testata e sicura senza rinunciare ad esempio, ad una buona profumazione e ad una texture morbida, vellutata e profumata? Grazie alla ricerca, alle tecnologie di oggi e ai test dermatologici sì.
E' il caso di Svr Laboratoires - marchio di cosmesi dermatologica del polo cosmetico di Didier Tabary insieme ad altri tre brand (Fillmed, Le Couvent Maison de Parfum e Lazartigue) - che proprio dalla sensorialità associata allacompetenza ha fatto il suo marchio di fabbrica, quando nel 1962 Simone Véret, farmacista francese visionaria, ha applicato il suo sapere alla bellezza, perché avere problemi cutanei non significa necessariamente utilizzare texture oleose e pesanti come quelle dei medicinali.
"Da sempre nel nostro marchio bellezza e sicurezza convivono - ha spiegato la direttrice marketing di Svr Luisa Marassi -. Efficacia, tollerabilità, sicurezza e sensorialità sono le nostre parole chiave. L'efficacia è garantita dall'altissima concentrazione di principi attivi che sono inseriti in tutte le nostre formule e che in un'ottica di trasparenza e consapevolezza dei consumatori sono dichiarati anche sulla confezione". Qualche esempio: Sebiacler Sérum ha il 14% di
gluconolattone e permette avere una pelle levigata e uniforme; il siero Clarial grazie al suo 10% di attivi depigmentanti è diventato uno dei trattamenti più prescritti dai dermatologi fino al Topialyse Baume in spray, con il 40% di fase lipidica, il 4% di Niacinamide che dona sollievo alle piccole problematiche della pelle atopica. O ancora le ampolle con vitamine - A (liftante con retinolo puro e incapsulato), B (idratante con vitamina B3) e C (anti-ossidante alla vitamina) - diventate ormai un must tra le abitudini beauty di giovani e meno giovani.
Un marchio che non si dedica però solo alla pelle delle donne, ma a tutta la famiglia con prodotti adatti anche alle mamme in gravidanza, ai piccoli appena nati e, perché no, anche agli uomini e che sulla sicurezza "non conosce compromessi", ha ricordato la direttrice marketing. E infatti, i laboratori Svr sono gli unici a testare le loro formule non solo con i classici test dermatologici per pelli sensibili e di tolleranza microbiologica come il patch test, ma effettua anche test pediatrici, ginecologici, oftalmologici e contro i perturbatori endocrini.

In collaborazione con:
Svr Laboratories

Archiviato in


Modifica consenso Cookie