Mr Martini a Motor Bike Expo con sua storia e nuova Arte-ria

Inedita special realizzata su base Triumph Sprint 900 del 1996

Redazione ANSA

Una presenza tutta particolare quella del customizer Mr Martini l'edizione 2020 di Motor Bike Expo a Verona. Il 'Cappellaio Matto' - come ama definirsi lo specialista scaligero delle due ruote special Nicola Martini - celebra infatti alla grande rassegna veronese un importante traguardo della sua storia professionale, il 25mo anniversario di attività. Lo fa creando nel suo stand un luogo 'immaginifico' dove gli appassionati di moto speciali possono ammirare 13 delle sue visionarie creazioni, a partire dalla nuovissima Arte-ria realizzata su base Triumph Sprint 900 del 1996. Questa ultima special evidenzia - si legge nella nota dell'azienda - l'estro artistico espresso dal customizer veronese e ha una chiara impronta endurance data dal cupolino, dalle due semi-carene integrate al centro del radiatore e dal fanale esterno a Led. Presentata con telaio rosso Mr Martini, serbatoio e parafanghi London Grey e Borgo Roma Grey (una specifica tonalità di grigio che richiama un quartiere di Verona). Spiccano anche le particolarità del telaio posteriore realizzato con piastre con finitura cromata, dei cerchi bicolore con pneumatici Metzeler Roadtec Z8 e del codino monoposto con sella rivestita in pelle opaca di color rosso, lo stesso del celebre cilindro del 'Cappellaio Matto'. L'imbottitura della sella, che può essere mono o biposto, è in tre sezioni; le pedaline sono rimovibili. L'impianto di scarico, come abitualmente sulle special di Mr Martini, è uno Zard 3 in 1, mentre per i freni sono stati scelti dischi anteriori e posteriori a margherita Galfer. Completano questa special l'air box Mr Martini e la strumentazione analogica e digitale. Mr Martini nasce da una storia fatta di passione e dedizione, di ricerca e creatività. Il suo laboratorio non è solo un luogo di realizzazione, ma anche di sperimentazione da cui escono motociclette speciali con il suo marchio fabbrica, il cilindro rosso del 'Cappellaio Matto'. Nicola Martini si occupa di moto da un quarto di secolo, il suo brand Mr Martini come lo conosciamo oggi, è nato nel 1999.

La sua attività non si è fermata alle due ruote, ma con la sua showroom in perfetto stile inglese e il proprio laboratorio, è diventato un riferimento a 360 gradi per il motociclismo. Negli anni è stato un susseguirsi di nuove avventure: prima il ristorante Special Mr Martini, successivamente le collezioni di abbigliamento in stile pop, per passare in seguito al mondo dell'interior con il progetto BugSuite.Mr Martini riesce a riunire in sé arte, velocità, visioni e sogno, continuando a stupire gli animi degli appassionati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie