De Tomaso riparte traslocando sede e attività in Usa

Progetto con produzione della P72 da quarto trimestre 2022

Redazione ANSA ROMA

Si riaccendono i riflettori sulla De Tomaso o, meglio sulla nuova De Tomaso visto che il celebre marchio argentino-modenese era tornato di attualità (dopo la cessazione delle attività nel 2004) lo scorso anno con un ennesimo tentativo di rilancio legato alla presentazione al Goodwood Festival of Speed della P72 da parte della nuova proprietà Ideal Team Venture. Ora, grazie alla collaborazione il Gruppo Louwman, un 'colosso' olandese della distribuzione di modelli sportivi e di lusso, De Tomaso riparte con un programma che prevede l'industralizzazione della P72 e lo spostamento di tutte le attività principali - inclusi produzione, design e strutture aziendali - dall'Europa agli Stati Uniti. De Tomaso, si legge nella nota diffusa oggi, ''intende dare il via a una nuova era nel design e nell'eccellenza dell'automotive americano'' partendo proprio dalla produzione dell'iconica vettura sportiva P72, che verrà realizzata artigianalmente in America.

A questo scopo, ribadisce l'azienda, si stanno tenendo contatti con diversi Stati e enti locali ''al fine di identificare le potenziali sedi dove insediare le sue strutture nordamericane''. L'annuncio formale è previsto nei prossimi sei mesi con l'obiettivo quello di portare all'avvio della produzione in Usa nel corso del quarto trimestre del 2022. ''Il nostro impegno nel settore automobilistico affonda le sue radici nella storia, quella della nostra azienda e di coloro che ci ispirano - ha dichiarato Norman Choi, presidente della De Tomaso Automobili - e traiamo ispirazione dai tempi d'oro del design automobilistico americano degli anni che vanno dal 1920 al 1960 e dal nostro uso decennale di propulsori americani. Nel dare forma al prossimo capitolo del nostro iconico marchio, renderemo omaggio alla nostra storia. Siamo impegnati a creare le prossime grandi icone europeo-americane, proprio qui negli Stati Uniti.

Ciò è in linea con la nostra tradizione e rispecchia il nostro desiderio di tracciare un percorso per la prossima generazione dei grandi dell'automotive americana''. La storia della De Tomaso, che venne fondata nel 1959 a Modena dall'argentino Alejandro De Tomaso è contrassegnata - si ricorda nella nota - dalla collaborazione con le leggende dell'automobilismo americano come Lee Iacocca, Carroll Shelby, Peter Brock e Tom Tjaarda.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie