Porsche racconta, tappa per tappa, il suo particolare 2020

Dalle novità di prodotto alla riorganizzazione delle attività

Redazione ANSA ROMA

 La crisi del Coronavirus ha condizionato il 2020 con enormi conseguenze sul modo di vivere, lavorare e viaggiare. Porsche, nel pieno rispetto delle norme di salvaguardia dei collaboratori e dei clienti, ha tuttavia, potuto realizzare una serie di attività e affiancare con eventi, presentazioni e celebrazioni i 12 mesi di lavoro nelle fabbriche e nelle concessionarie di tutto il mondo. L'anno era iniziato con l'edizione speciale Belgian Legend della Porsche 911 generazione 992, in onore di Jacky Ickx, destinata a celebrare il 75 mo compleanno della leggenda belga delle corse onorando il suo contributo ai successi di Porsche negli Anni '70 e '80. Per la prima volta dal 1997, durante il Super Bowl degli Stati Uniti viene trasmesso uno spot televisivo Porsche che presenta un inseguimento mozzafiato con la Porsche Taycan elettrica e quasi una dozzina di icone del passato e del presente Porsche. A febbraio si svolge il GP Ice Race a Zell am See - casa della famiglia Porsche - per la seconda volta. Porsche Lipsia amplia l'infrastruttura di 'rifornimento' per i veicoli elettrici nella Germania centrale con Porsche Turbo Charging. Diventa il parco a ricarica rapida più potente d'Europa. Si arriva a marzo e Porsche interrompe la produzione a causa del Coronavirus. Il CEO di Porsche Oliver Blume invita alla collaborazione per superare la crisi. L'azienda intensifica in modo significativo i suoi impegni sociali. Porsche presenta comunque la nuova generazione della 911 Turbo S, più potente, più dinamica e più confortevole che mai. L'evento di lancio previsto al Salone Internazionale dell'Automobile di Ginevra - che viene cancellato aa causa della pandemia - avviene in modalità interamente digitale, primo nel suo genere. Ad aprile Porsche Newsroom lancia una serie di corsi di perfezionamento online sotto il nome #GetCreativeWithPorsche.

A maggio Porsche riavvia nuovamente la produzione in base alla posizione e all'attività, dopo aver implementato misure rigorose per proteggere i dipendenti. Porsche completa il suo trio di auto sportive classiche in tempo per l'estate: dopo Coupé e Cabriolet, la terza variante di carrozzeria della nuova generazione 911 fa il suo debutto con le derivate a trazione integrale, cioè le 911 Targa 4 e 911 Targa 4S. L'anteprima viene organizzata in formato web TV. A giugno cade un anniversario speciale: i 50 anni da quando Porsche ha ottenuto la sua prima vittoria assoluta a Le Mans. A mezzo secolo di distanza, il Museo Porsche presenta l'auto vincitrice originale in una mostra speciale. A luglio vengono comunicati i risultati della prima metà del 2020, Porsche AG ottiene un ritorno sulle vendite del 9,9% con un fatturato di 12,42 miliardi di euro e un risultato operativo di 1,23 miliardi di euro. Ad agosto altra anteprima mondiale digitali - un format diventato la norma - per la nuova generazione Panamera completamente rivista. Con questa auto il collaudatore Lars Kern completa un giro completo del leggendario Nuerburgring Nordschleife in 7: 29.81, stabilendo un nuovo record ufficiale nella categoria 'premium'. Porsche amplia ulteriormente la sua offerta di comunicazione a settembre con il podcast 9:11. Sebastian Rudolph, Vice President Communications, Sustainability and Politics di Porsche AG invita due ospiti a discutere di argomenti che vanno dal business e dalla società allo sport. Gli appassionati delle gare di durata hanno una piacevole sorpresa perché la 24 Ore di Le Mans si svolge nel fine settimana del 19/20 settembre. La gara si conclude con il team clienti Porsche Dempsey-Proton Racing sul podio. A ottobre la fabbrica Porsche di Lipsia celebra dieci anni di produzione di auto ibride, attività iniziata con la Cayenne S Hybrid. Viene anche annunciata la decisione di produrre proprio a Lipsia la prossima generazione di Macan come variante completamente elettrica. Porsche completa la gamma di prodotti per la nuova Panamera con tre nuovi modelli: la Panamera Turbo S E-Hybrid, la Panamera 4 E-Hybrid e la Panamera 4S. Con il titolo 'Porsche Unseen', l'azienda mostra a novembre per la prima volta i progetti di 15 concept car realizzate dal 2005 al 2019 e mai viste dal pubblico. Il team Porsche GT ottiene il massimo successo nella sua ultima uscita nella classe GTLM del campionato IMSA WeatherTech SportsCar. Infine a dicembre, insieme a Siemens Energy e ad una serie di partner internazionali, Porsche AG annuncia che sta sviluppando e implementando un progetto pilota in Cile per la produzione di combustibili sintetici climaticamente neutri ( e-fuel). il comitato esecutivo di Porsche AG infine dà il via libera allo sviluppo di un prototipo LMDh, un'auto per gare di durata sulla base alle normative future che entreranno in vigore nel 2023 .

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie