Con nuovo Mercedes GLE si accende scontro nei suv premium

Per sfida a rivali Stella Tre Punte gioca carte MRA e sportività

Redazione ANSA

ROMA - La vitalità di un segmento sicuramente redditizio, come quello dei suv di fascia alta, giustifica abbondantemente l'attenzione che le Case costruttrici riservano alla propria gamma (e a quella dei concorrenti) e che si traduce in frequenti aggiornamenti e rinnovi dell'offerta. Per 'rispondere' al successo della Audi Q7 e della Porsche Cayenne di ultima generazione e all'imminente debutto della Bmw X5 che, come è stato annunciato, utilizzerà una piattaforma completamente nuova, anche Mercedes si appresta a lanciare il suo suv GLE in versione rivista e corretta. Come segnalano diversi media, tra cui il britannico AutoExpress che ne ha ricostruito l'aspetto definitivo, il model year 2019 del Mercedes GLE dovrebbe essere svelato in novembre al prossimo Los Angeles Auto Show (gli Stati Uniti sono il principale mercato per questo modello) ed essere poi lanciato commercialmente in tutto il mondo in una successione di versioni che comprenderà anche l'allestimento AMG con motore 4.0 V8, diretto rivale del Maserati Levante e, a medio termine, anche del futuro suv di gamma alta firmato da Alfa Romeo. Sotto al cofano dei GLE 'normali' ci saranno il 4 cilindri 2.0 e il 6 cilindri 3.0 nelle varianti benzina e diesel, tutte dotate di sistema mild hybrid a 48 Volt e accoppiate alla trasmissione automatica a 9 rapporti. Caratterizzato da un look più 'addolcito' con il ricorso a linee tondeggianti - come è avvenuto per le auto della Classe E - ma anche più sportivo, il nuovo suv della Stella a Tre Punte sarà basato sulla piattaforma MRA della attuale Classe E che permetterà di ridurre il peso, aumentare la rigidità e lasciare la libertà dei vari livelli di elettrificazione. Previste anche migliori capacità in off-road, con il debutto di una specifica versione con differenti tarature e dotazioni nelle sospensione e nei differenziali. Il programma per il modello W 167 (questa la denominazione ufficiale di Mercedes) dovrebbe comprendere anche una variante d'ingresso con la sola trazione posteriore e una evoluzione della carrozzeria in stile coupé.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: