Peugeot, nel 2020 arriva il nuovo suv 2008, anche full electric

Design scolpito e Adas per una guida autonoma di livello 2

Redazione ANSA ROMA

Suv a vocazione mondiale, arriverà in Italia nel primo trimestre 2020, anche in una version full electric. Stiamo parlando della nuova 2008 di Peugeot, vettura realizzata dalla casa del Leone nello stabilimento di Vigo in Spagna (la produzione per il mercato cinese è affidata invece alla fabbrica di Wuhan).

La nuova generazione del suv sfoggia un design definito da linee equilibrate e proporzioni tipiche di un vero suv, grazie ad un parabrezza che sovrasta un cofano orizzontale con calandra molto verticale ed una carrozzeria molto tonica e con fiancate molto scolpite che ne esaltano la muscolosità e la presenza su strada.

Il frontale lascia spazio alle luci diurne a LED, nuova firma luminosa della casa, che si staccano dai proiettori, per poi occupare quasi tutta l'altezza dello scudo paraurti anteriore.
All'interno i colori e i materiali sono stati oggetto di un'attenzione meticolosa: da rimarcare le decorazioni della plancia con inserti arancione (sul livello Active) o blu (sul livello Allure) e i dettagli delle versioni Allure e GT Line (le versioni GT di 2008 ed e-2008, al vertice della gamma, abbinano Alcantara, pelle ed un tessuto a maglia tecnica).

Grazie all'adozione della nuova piattaforma modulare CMP, il suv rappresenta un esempio per la categoria in termini di abitabilità: lungo 4,30m e con un passo di 2,60m arriva ad una capacità di carico di 434 litri.
Numerosi e in qualche caso inediti, i vani portaoggetti a bordo permettono di riporre tutti gli oggetti di uso quotidiano. Chicca degli interni, e non poteva mancare, il nuovo i-Cockpit 3D che si compone di un volante compatto e maneggevole, un grande touch-screen HD a centro plancia e l'head-up Digital display 3D con due livelli di visione delle informazioni.
La dotazione di Adas, come nello stile della casa del Leone, è ricca e completa e si compone del Drive Assist che riunisce una serie di sistemi compatibili tra loro per una guida autonoma di livello due.

La connettività viene garantita attraverso l'integrazione con il touch-screen centrale con funzione MirrorScreen (protocolli di connessione MirrorLink, Apple CarPlay e Android Auto).
Per una guida personalizzata, il selettore prevede tre modalità di guida (Eco, Normal e Sport); mentre sono 4 i livelli di allestimento: Active, Allure, GT Line e GT, tutti disponibili con le motorizzazioni benzina, Diesel e 100% elettrica.
Le motorizzazioni benzina PureTech si basano sul motore 3 cilindri di 1.2 litri di cilindrata, disponibile in tre diversi livelli di potenza: (PureTech 100 S&S con cambio manuale 6 rapporti, PureTech 130 S&S anche con cambio automatico EAT8 a 8 rapporti e PureTech 155 S&S con cambio automatico EAT8 a 8 rapporti, quest'ultimo solo per l'allestimento GT). In ambito diesel, l'offerta prevede il motore BlueHDi 4 cilindri di 1.5 litri di cilindrata e con testata a 16 valvole disponibile in due potenze: BlueHDi 100 S&S con cambio manuale 6 rapporti e BlueHDi 130 S&S con cambio automatico EAT8 a 8 rapporti.

Ma la vera novità è la versione full electric: il motore, grazie ad una potenza di 100 kW (136 CV) ed una coppia di 260 Nm immediatamente disponibili, offre un grande piacere di guida in tutte le situazioni, senza alcuna rinuncia rispetto alle motorizzazioni termiche. La batteria di 50 kWh assicura un'autonomia fino a 310 km secondo il nuovo protocollo di omologazione WLTP ed è garantita 8 anni o 160 000 km per il 70% della sua capacità di carica. Quanto alla ricarica, i tempi dipendono dalle potenze delle fonti elettriche disponibili: da 5 ore e 15min a 8 ore per una ricarica completa da una WallBox (versione trifase 11 kW o monofase 7,4 kW) con relativo cavo di carica da 22 KW (disponibile come accessorio) mentre occorrono 30 minuti per ricaricare la batteria all'80% da un terminale di ricarica pubblica da 100 kW.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA