Vaccini: per bimbi guariti 1/a dose dopo 3 mesi,non oltre 12

Vademecum pediatri su quando vaccinare i piccoli.

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 25 GEN - Non è prevista la dose di richiamo per bambini sotto i 12 anni e per gli over 12 va fatta a quattro mesi dal completamento del primo ciclo. Mentre per i bambini che hanno contratto il Covid la vaccinazione andrebbe fatta dopo il terzo mesi dall'infezione e non oltre il dodicesimo. A rispondere in modo chiaro ad alcune delle tante domande che in questi giorni assillano i genitori è un vademecum pubblicato sul portale della Società Italiana di Pediatria (Sip).
    Il vademecum è "un aiuto in più per le famiglie che decidono di vaccinare i propri figli" e illustra diversi scenari. Ad esempio quello di un ragazzo che venga vaccinato dopo aver avuto il Covid-19. In questo caso, la prima dose va fatta dopo il terzo mese e non oltre il dodicesimo ma se, invece, sono trascorsi più di 12 mesi dall'infezione allora si segue lo schema vaccinale classico: prima dose, seconda dopo 21 o 28 giorni ed eventuale richiamo richiamo.
    Quando invece l'infezione viene contratta dopo aver effettuato la prima dose di vaccino, le possibilità sono due: se si risulta positivi entro il 13/mo giorno dall'inoculazione, la seconda dose viene fatta dopo 3-6 mesi dall'infezione e la dose di richiamo, per gli over 12, può essere fatta dopo 4 mesi. Se, invece, il bambino si risulta positivo al virus dopo 14 giorni dalla prima dose (e prima della seconda), la dose di richiamo, sempre per gli over 12, viene fatta dopo 4 mesi. Mentre per un under 12 che ha avuto una dose di vaccino e poi è stato positivo, non serve seconda dose né richiamo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA