Re Mida moderno, la pelle che trasforma qualsiasi cosa in robot

Dalle magliette smart ai rover soffici per lo spazio

Redazione ANSA

Animare qualsiasi oggetto e trasformarlo in un robot: è questa l'incredibile capacità della pelle robotica col tocco di un Re Mida moderno che, invece di trasformare ogni cosa che tocca in oro, ribalta completamente la classica idea di robot.



Realizzata a partire da sottilissimi fogli elastici integrati con sensori e attuatori, la pelle robotica permette di trasformare in un robot qualsiasi oggetto, da quelli utilizzati nelle operazioni di salvataggio alle magliette smart, fino ai futuri rover per le esplorazioni spaziali. La ricerca è della Yale University ed è stata pubblicata sulla rivista Science Robotics.

Posizionata su un qualsiasi oggetto deformabile, come un animale di peluche o un tubo di gomma, la pelle robotica riesce ad animarlo sfruttando la sua superficie ed è in grado di fargli compiere azioni diverse a seconda delle sue proprietà e del modo in cui viene applicata. "Possiamo avvolgere la pelle intorno ad un oggetto per farlo camminare, poi toglierla e applicarla ad un altro per fargli afferrare qualcosa", spiega Rebecca Kramer-Bottiglio, che ha guidato la ricerca. Inoltre usando più di una pelle contemporaneamente è possibile far fare agli oggetti anche movimenti più complessi.

La tecnologia è stata sviluppata in collaborazione con la Nasa e la sua natura multifunzionale e riutilizzabile permetterebbe agli astronauti di svolgere tanti compiti diversi: ad esempio potrebbe essere utilizzata per ottenere un rover soffice per esplorare la superficie di Marte. "La multifunzionalità è una caratteristica essenziale soprattutto nelle esplorazioni spaziali, dove l'ambiente è imprevedibile", aggiunge Kramer-Bottiglio. "La domanda - conclude - è: come ti prepari all'ignoto?".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA