I segreti di un super-metallo svelati da una micro-foto

Stampato in 3D dall'Esa per nuove tecnologie spaziali

Redazione ANSA

Sembra un’opera d’arte astratta, la coloratissima microfotografia che svela i segreti di un super-metallo stampato in 3D: si tratta di una lega metallica formata da nichel e cromo in grado di resistere agli ambienti estremi dello spazio, con pressione e temperature elevatissime. Il materiale è stato realizzato nell’ambito di un progetto dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa), in associazione con l’azienda slovena Balmar e l’Istituto di Metalli e Tecnologia della Slovenia, che va a caccia di tecnologie emergenti come la stampa 3D da utilizzare nelle missioni spaziali del futuro.

Il materiale è stato stampato con due diverse tecniche, come si vede dalla linea di giunzione che attraversa diagonalmente l’immagine, che si basano entrambe sulla fusione tramite laser della polvere metallica. La speciale fotografia, invece, è stata ottenuta facendo riflettere dalla superficie della lega un raggio di elettroni, che ne ha rivelato i microscopici dettagli: le macchie colorate sono le diverse venature del metallo e i diversi colori ne indicano l’orientamento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA