Vino: Consorzio Valpolicella vola a Shanghai e a Singapore

Bussinello, Asia strategica soprattutto in un periodo di forte incertezza dei nostri mercati storici

Redazione ANSA

ROMA - Missione asiatica nei prossimi giorni per il Consorzio Vini Valpolicella. Con una ventina di aziende sarà presente nello spazio collettivo a Vinexpo Shanghai da domani al 25 ottobre, mentre il 28 ottobre debutterà sul mercato di Singapore con un evento dedicato al trade del centro finanziario della penisola malese.

Nella prima collettiva del Consorzio al Vinexpo di Shanghai, capitale enoica per consumi nel Dragon, Valpolicella Ripasso e 'Amarone saranno i protagonisti anche di una masterclass sul metodo dell'appassimento a cura del miglior sommelier cinese 2018 e Valpolicella Wine Specialist, Felix Zhang. Sarà possibile andare alla scoperta dei grandi rossi veronesi e del loro territorio con Jessica Tan e Wai Xin Chan, wine educator e specialisti della Valpolicella.

"Inutile sottolineare l'importanza strategica del mercato cinese, soprattutto in un periodo di forte incertezza dei nostri buyer storici", ha detto il direttore del Consorzio Vini Valpolicella, Olga Bussinello, aggiungendo che "la Valpolicella ha tutto per essere maggiormente protagonista in Asia e anche l'area del Sud-Est asiatico offre ampi margini di crescita; e questo a partire da Singapore, quarto principale centro finanziario del mondo e nella top 20 dei principali buyer globali di vino, nonostante una popolazione di appena 5,5 milioni di abitanti".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA