Torna in Italia il Simposio della fragola

A Rimini dal 2 al 5 maggio 2020, l'annuncio alla fiera Macfrut

Redazione ANSA BOLOGNA

BOLOGNA - Dopo 32 anni il Simposio internazionale della fragola torna in Italia: a Rimini dal 2 al 5 maggio 2020. L'annuncio è stato dato a Macfrut, fiera internazionale dell'ortofrutta che chiude oggi a Rimini.

Per il ritorno nel Belpaese il Simposio prevede una serie di appuntamenti itineranti, con visite in campo dalla Basilicata alle regioni del Nord, e convegni in Romagna. L'evento della Società internazionale per la scienza orticola (Ishs) vedrà una serie di incontri al Palacongressi di Rimini, con giornata finale il 6 maggio 2020 nei padiglioni fieristici in occasione della prossima edizione di Macfrut.

A farsi carico dell'organizzazione del Simposio in Italia, pronto ad accogliere migliaia di ricercatori da tutto il mondo, sono il Crea (Centro di ricerca Olivicoltura, Frutticoltura e Agrumicoltura sede di Forlì) e l'Università Politecnica delle Marche. "Tre anni fa in Canada abbiamo battuto la valida concorrenza degli olandesi - ha detto a Macfrut Gianluca Baruzzi del Crea - questa è una grande vetrina per il nostro Paese. Non ci sono altri Paesi al mondo in cui, viaggiando per 7-800 chilometri da nord a sud, si possano trovare tecniche di coltivazione così diverse e varietà così diverse".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA