Peperoncino Day tenta il record del mondo per la collezione più grande

Il 3 agosto a Viareggio, c'è anche gara di mangiatori piccante

Redazione ANSA FIRENZE

Realizzare il record mondiale per la collezione più grande di peperoncini mai esposta. E' l'obiettivo dell'ottava edizione del 'Peperoncino day', in programma il 3 agosto a Viareggio (Lucca). Ad organizzare la manifestazione, presentata nella sede della Regione Toscana a Firenze, è l'azienda agricola Carmazzi, in collaborazione con la città di Viareggio.

Al centro della manifestazione un'esposizione lunga oltre 100 metri, con centinaia di varietà di peperoncini, dalle più conosciute e consumate alle più rare e introvabili. Una giuria di esperti dell'Università di Pisa, membri dell'Accademia italiana del peperoncino e della Wca (World chilli alliance) verificherà l'effettivo raggiungimento del record mondiale e, in caso di esito positivo, assegnerà ufficialmente l'attestazione per la collezione esposta di peperoncini più grande del mondo. A chiudere la giornata la gara di mangiatori di peperoncino con in palio il titolo di campione del peperoncino day e una fornitura di prodotti piccanti Mr Pic.

"C'è grande passione - ha detto l'assessore regionale all'agricoltura Marco Remaschi - e voglia di seguire questo mercato. Si tratta di una bella iniziativa: il Peperoncino day diventa un'opportunità per far conoscere territori e imprenditori agricoli, con uno stimolo magari a visitarli". "Il peperoncino - ha detto Marco Carmazzi, dell'azienda che organizza l'evento - è versatile, si usa in più modi. E ha risvolti anche dal punto di vista medico".


RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA