Alimenti, via libera a limite Ue per acidi grassi trans

Si formano in prodotti tipo margarina. Norme in vigore dal 2021

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES - La Commissione europea ha adottato il nuovo regolamento che fissa un limite massimo per gli acidi grassi trans prodotti nella trasformazione degli alimenti. Si tratta di sostanze che si formano soprattutto nel processo di idrogenazione dei grassi usato dall'industria alimentare per fare prodotti come la margarina.

Il limite massimo fissato a livello Ue è di 2 grammi di grassi trans prodotti industrialmente (cioè non quelli naturalmente presenti nel grasso animale) per 100 grammi di grassi negli alimenti destinati alla vendita al dettaglio e al consumatore finale.

Inoltre, le imprese devono dare informazioni sulle quantità di grassi trans negli alimenti forniti ad altre imprese se viene superato il limite di 2 grammi. Il regolamento si applicherà a partire dal 2 aprile 2021. Nel corso degli anni, una serie di studi scientifici, tra cui uno dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare, hanno sottolineato che l'assunzione alimentare di grassi trans dovrebbe essere la più bassa possibile per evitare rischi per la salute. (ANSA)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: