Prende il via la Douja d'Or, Asti capitale del vino

Rassegna enologica rimodulata per far fronte a pandemia

Redazione ANSA ASTI
(ANSA) - ASTI, 11 SET - Presenze limitate e distanziate all'inaugurazione della Douja d'Or di Asti, dove prende il via "la prima manifestazione enologica in presenza all'epoca del Coronavirus". A dirlo il presidente della Camera di Commercio di Asti, Erminio Renato Goria, che ha tenuto a battesimo la manifestazione al Teatro Alfieri.

Nella capitale piemontese del vino i protagonisti dell'edizione 2020 della rassegna enologica, rinnovata per rispettare le misure imposte dalla pandemia, sono i vini doc, docg e igp e i prodotti gastronomici tradizionali, che si possono scoprire e degustare nei palazzi storici, in piazza San Secondo e nelle decine di borghi e Comuni del Monferrato per quattro fine settimana fino al 4 ottobre. La manifestazione, che ha oltre mezzo secolo di storia, richiama amanti del vino, appassionati e curiosi "ed è vetrina per il territorio, la sua storia le sue eccellenze", sottolinea Goria. Il via con un talk show che riflette sul futuro dei concorsi enologici con esperti e giornalisti nazionali, moderati dalla giornalista Cesare Bonamici. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie