Vino:marchio Fiorano esclusiva principe Boncompagni Ludovisi

Tribunale imprese di Roma chiude querelle con Marchesi Antinori

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 25 SET - ll vino a marchio "Fiorano" è proprietà unica ed esclusiva del principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi. A stabilirlo è il Tribunale delle Imprese di Roma che, con la sentenza n.12313 emessa il 15 settembre 2020,- come annuncia in una nota la casa vinicola - ha definitivamente riconosciuto che l'unico marchio Fiorano legittimo è quello legato al nome del principe Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi, dichiarando nulli tutti gli altri marchi in circolazione utilizzati dalla Marchesi Antinori e proibendo la produzione e la commercializzazione di vini sotto tale nome.

Si tratta di un riconoscimento giunto dopo una annosa controversia giudiziaria. Il Tribunale delle Imprese di Roma ha riconosciuto alla produzione dei vini del Principe a marchio Fiorano, e nello specifico ai vini Fiorano Bianco e Fiorano Rosso, Fioranello Bianco e Fioranello Rosso, non solo la "continuità storica" di un così pregiato vino ma anche la "notorietà" internazionale stabilendo un principio che farà giurisprudenza.

"Si è messa così la parola fine a tutti i tentativi di contraffazione, di copia e di utilizzo illegale da parte di terzi - conclude il principe Boncompagni Ludovisi - di un nome famoso nel mondo, celebrato dalla critica enologica a partire da Veronelli, e sinonimo di qualità, tradizione, e di passione per una viticoltura impostata storicamente sul rispetto dell'ambiente". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie