Mare: "tranquilla" e "sicura", Sardegna regina ranking Jfc

Brillano anche Capri, Bibione, Rimini, Riccione e Cesenatico

Redazione ANSA ROMA

CAGLIARI - "Tranquilla e rilassante" e "percepita come sicura dal punto di vista sanitario". La Sardegna è la regina 2020 secondo l'Osservatorio Italiano Jfc delle Destinazioni Balneari. Se negli anni scorsi per una meta sul mare era importante essere trendy oppure low cost o ancora all'avanguardia nei servizi offerti, nell'estate dopo il lockdown molto è cambiato. L'Osservatorio Jfc, che come di consueto va ad "ascoltare" gli italiani e le loro preferenze nello scegliere un'area balneare rispetto a un'altra, quest'anno ha deciso di definire solo due ranking delle aree balneari: quelle dell'aree regionali e delle destinazioni più "rilassanti e tranquille" e quelle che vengono considerate quelle con la "maggiore sicurezza sanitaria".
    La regione che viene percepita come quella più rilassante e tranquilla, secondo Jfc, è la Sardegna appunto con un punteggio pari a 2.302 punti, seguita dalla Puglia con 1.987 punti e dalla Sicilia con 1.878 punti. Tra le destinazioni singole in vetta ci sono Capri con un punteggio pari a 789 punti, seguita da Bibione con 678 punti e da Cesenatico con 672 punti.
    Per quanto riguarda l'area regionale che viene percepita dagli italiani come quella in grado di garantire il più alto livello di sicurezza sanitaria emerge ancora la Sardegna con un punteggio pari a 1.560 punti, seguita dall'Emilia Romagna con 1.432 punti e dal Veneto con 1.406 punti. Tra le destinazioni indicate dagli italiani come quelle con più sicurezza sanitaria al primo posto troviamo Rimini con un punteggio pari a 1.109 punti, seguita da Riccione con 892 punti e da Bibione con 589 punti. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie