Da costa a costa in bicicletta attraverso l’America

Sarà costruito attraverso la rete di ferrovie dismesse e partirà da Washington

Redazione ANSA

WASHINGTON - Da costa a costa in bicicletta attraverso gli Stati Uniti. Il viaggio simbolo sognato o compiuto da tante generazioni in macchina, treno, autostop o pullman, potrà divenire realtà anche per il popolo delle due ruote. La RTC, la Rails-to-trails Conversancy, l’autorità federale che si occupa di convertire binari in disuso in percorsi e sentieri, ha annunciato che è stata elaborata la mappa di 12 tratti di ferrovia non più utilizzati che saranno trasformati in piste ciclabili o per camminatori e che consentiranno di raggiungere il Pacifico pedalando per cinquemila chilometri e partendo da Washington. Il percorso attraverserà 12 stati e consentirà una vera esperienza della diversità dei paesaggi geografici e umani americani. Ovviamente sarà possibile limitarsi anche a piccoli tratti, perché pedalare per tutta la strada è una sfida che in pochi si possono permettere. La RTC rivelerà i dettagli della mappa in maggio e ci vorranno alcuni anni per costruire e connettere il percorso completo.

“Era da decenni che conoscevano il potenziale della rete di binari-sentieri in America, ma prima di cominciare i lavori volevamo essere sicuri che fossero fattibili e che avessero l’appoggio delle comunità locali. Ora è il momento che il sogno possa diventare realtà. Si chiamerà il Great American Rail Trail (Il Grande sentiero delle Ferrovie americano), ha spiegato il direttore della RTC, Keith Laughlin.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA