ANSAcom

Gianni Berengo Gardin e l'Olivetti, mostra per 5 anni Camera

Dall'1 ottobre con 70 foto d'epoca e documenti d'archivio

TORINO ANSAcom

E' dedicata al rapporto tra Gianni Berengo Gardin, uno dei più importanti fotografi italiani, e l'Olivetti la mostra che sarà inaugurata il primo ottobre nella Project Room di Camera - Centro Italiano per la Fotografia, nell'ambito dei festeggiamenti per il quinto compleanno..
La mostra 'Gianni Berengo Gardin e la Olivetti' è organizzata con l'associazione Archivio Storico Olivetti e la collaborazione del Museo Civico Garda di Ivrea. Curato da Margherita Naim e Giangavino Pazzola, il progetto evidenzia l'intensità del rapporto professionale tra il fotografo e l'azienda di Ivrea, con una selezione inedita di oltre 70 fotografie d'epoca in bianco e nero, pubblicazioni e documenti d'archivio ripensati
Berengo Gardin ha collaborato a lungo con l'Olivetti, descrivendo attraverso i suoi servizi fotografici sia il valore sociale del progetto d'architettura, sia l'organizzazione di un sistema di servizi sociali e culturali che animava la fabbrica e il territorio. La mostra è inoltre un omaggio che i due istituti culturali dedicano all'autore in occasione dei suoi 90 anni.
"Questa mostra non è solo un appuntamento importante nel calendario dei festeggiamenti del nostro centro, ma anche l'ennesima testimonianza dell'attenzione che la Fondazione dedica ai grandi nomi della fotografia italiana e internazionale", commenta il presidente di Camera, Emanuele Chieli. "E' anche l'occasione per rafforzare la collaborazione con l'Associazione Archivio Storico Olivetti e omaggiare insieme i 90 anni di uno dei più fotografi italiani degli ultimi decenni".

In collaborazione con:
CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia

Archiviato in


Modifica consenso Cookie