Mostra all'autodromo Imola omaggia Senna

Dal 10/4 appuntamento al Maicc-Museo multimediale Checco Costa

Redazione ANSA IMOLA (BOLOGNA)

IMOLA (BOLOGNA) - Sarà una primavera nel segno di Ayrton Senna all'Autodromo di Imola: in attesa dell'Ayrton Day, in programma come di consueto l'1 maggio per ricordare il fuoriclasse brasiliano della F1 scomparso 25 anni fa in un incidente al Gp di San Marino, i riflettori sono puntati sulla riapertura del Maicc-Museo multimediale Autodromo di Imola Checco Costa, che per l'inaugurazione ha scelto di omaggiare il suo mito senza tempo con la mostra 'Ayrton Magico.
    L'anima oltre i limiti'.
    La mostra, curata da Matteo Brusa con il patrocinio dell'Instituto Ayrton Senna e aperta al pubblico dal 10 aprile al 30 novembre, sarà un viaggio alla scoperta delle tappe della carriera del pilota, tra immagini, audio e filmati dell'archivio storico Rai. Si potranno tra l'altro ammirare il Kart Dap n.17 guidato nel campionato del mondo del '78 e la sua ultima monoposto di Formula Uno, quella Williams-Renault così imbattibile nel '93 e così incontrollabile un anno dopo. Il percorso e il racconto si sviluppano in cinque nuclei tematici e quattro ambienti espositivi, dagli inizi alle pole position, dalla capacità di guida in condizioni estreme ('Il mago della pioggia') alla sua tenacia, alla rivalità con Alain Prost.
    Il museo, intitolato al dirigente sportivo - scomparso nel 1988 - che fu protagonista del motociclismo agonistico moderno, nel 2017 è stato oggetto di un importante restyling degli ambienti espositivi, arricchendosi dei più innovativi strumenti digitali in circolazione: oggi si presenta come uno spazio multimediale e immersivo, capace di trasformare il visitatore da spettatore a protagonista dell'esperienza di visita. Tre aziende italiane - Space, Tbs Group e ETT - si sono aggiudicate la gara indetta da Con.Ami, il Consorzio multiservizi di Imola, per la gestione del Museo.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA