Coronavirus: a Bologna altro focolaio in un polo logistico

Dopo la Bartolini, scoperti 29 positivi alla Tnt

Dopo il focolaio al polo logistico della Bartolini, a Bologna il settore continua a essere sorvegliato speciale: un nuovo focolaio, con 29 positivi, è stato scoperto alla Tnt. Il focolaio è stato scoperto grazie al tracciamento dei contatti dopo che due lavoratori erano risultati positivi. Tre, spiega l'Ausl, sono sintomatici.

"Sono state immediatamente attivate tutte le misure previste dalla normativa di legge e dai protocolli di sicurezza, inclusa l'integrale sanificazione del sito avvenuta la scorsa notte. Il sito è attualmente aperto", spiega l'azienda, che assicura di aver sempre operato "sin dall'insorgenza dell'emergenza sanitaria", per "tutelare la sicurezza e la salute di tutti i lavoratori adibiti presso i propri siti italiani, e continuerà a farlo nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni, anche di carattere emergenziale, come peraltro rilevato dalla stessa Asl di Bologna, in occasione di un'ispezione routinaria condotta nel mese di giugno scorso".

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie