Bambù è protagonista di ottobre al Labirinto della Masone

Dal 3 al 25 incontri, convegni, installazioni e laboratori

(ANSA) - PARMA, 01 OTT - Torna al Labirinto della Masone creato da Franco Maria Ricci - editore e collezionista d'arte scomparso poche settimane fa a 82 anni - 'Under the Bamboo Tree', manifestazione interamente dedicata al bambù, pianta dalla mille virtù e materia prima del dedalo verde di Fontanellato (Parma). Giunta alla quinta edizione, cambierà formato per controllare al meglio l'affluenza e garantire il rispetto delle normative anti-Covid19, estendendosi per tutti i fine settimana di ottobre, da sabato 3 a domenica 25.
    Organizzata in collaborazione con importanti partner e istituzioni nazionali e internazionali, tra cui Inbar (International Bamboo and Rattan Organisation), e con la curatela scientifica dell'architetto Mauricio Cardenas Laverde, la manifestazione mira a rendere il Labirinto della Masone un centro internazionale sempre più rilevante per la diffusione delle conoscenze e delle tecniche d'impiego del bambù, una pianta straordinaria, cruciale anche nell'ambito della sostenibilità. In questa edizione ogni fine settimana proporrà un focus su un tema in relazione al bambù: arte, architettura e design, alimentazione e ambiente. Durante i due giorni nella corte centrale del Labirinto, ulteriormente arricchita dall'installazione BambooFlower, una struttura in bambù italiano progettata da Mauricio Cardenas Laverde, si intrecceranno conferenze in presenza e da remoto, laboratori ed esposizioni di prodotti specifici.
    Per ogni iniziativa del programma è obbligatoria la prenotazione via mail a prenotazioni@francomariaricci.com. Tutte le attività sono incluse nel costo del biglietto giornaliero del Labirinto. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie