Toscana capofila rete Ue agricoltura digitale

Assessore Remaschi in Finlandia presenta progetti 4.0

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Raccogliere dati "per ottenere la massima resa nel rispetto dell'ambiente". Così l'assessore all'agricoltura della Regione Toscana Marco Remaschi ha presentato i progetti regionali sull'agricoltura 4.0 alla sesta conferenza annuale della Rete Eriaff a Seinajoki, in Finlandia.

Eriaff è il network per l'innovazione in agricoltura, alimentazione e foreste di cui la Toscana è capofila, raggruppa 77 Regioni di 18 stati membri dell'Ue. Remaschi ha portato l'esempio delle sperimentazioni in corso "su circa 1.000 ettari a vigneto nella zona di Montalcino, censiti con le tecnologie più avanzate, così come accade con un gruppo di aziende apistiche pisane. L'intento - ha detto Remaschi nella sua presentazione - è quello di raccogliere dati, grazie ad analisi delle immagini satellitari o fornite dai droni, importanti informazioni sulla composizione del suolo, sull'andamento vegetativo delle coltivazioni e sulla necessità di interventi di carattere fitosanitario, indicazioni utili a calibrare le concimazioni, l'uso dell'irrigazione e i trattamenti con fertilizzanti, così da ottenere la massima resa nel rispetto dell'ambiente". Nell'ambito della rete Eriaff, la Toscana è leader della piattaforma europea S3 per l'agricoltura di precisione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."