Parlamento Ue convoca ceo Big Tech, possibile audizione l'1 febbraio

Eurodeputati vogliono chiarimenti su concorrenza e tasse in Ue

Redazione ANSA

BRUXELLES - Il Parlamento europeo ha dato il via libera alla richiesta della commissione Economica di convocare gli amministratori delegati di Google, Apple, Facebook e Amazon per un'audizione il 1 febbraio. Si apprende da fonti vicine al dossier. A presentare la domanda per l'audizione è stata la presidente della commissione Economica del Pe, Irene Tinagli (Pd). Gli eurodeputati intendono mettere sotto torchio i ceo delle Big Tech chiedendo loro chiarimenti in materia di concorrenza e tasse per i servizi digitali.

Gli inviti ufficiali a Sundar Pichai, Tim Cook, Mark Zuckerberg e Jeff Bezos saranno inviati dopo avere concordato la data definitiva poiché, precisano le fonti, visto il poco tempo a disposizione, il termine del 1 febbraio potrebbe essere destinato a cambiare. "Questa audizione non è un processo né una minaccia", commenta l'eurodeputata liberale, Stéphanie Yon-Courtin, vicepresidente della Econ. "Non siamo interessati a sentire lobbisti senior o avvocati", ha aggiunto, auspicando che i ceo accettino la convocazione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"I contenuti del sito riflettono esclusivamente il punto di vista dell’autore. La Commissione europea non è responsabile per qualsivoglia utilizzo si possa fare delle informazioni contenute."


"Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione europea nel quadro del programma di sovvenzioni del Parlamento europeo nell'ambito della comunicazione. Il Parlamento europeo non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre il Parlamento europeo non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."

Modifica consenso Cookie