Eurodeputati, sanzionare chi viola regole su trasporto

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 24 GEN - Gli Stati membri dell'Ue devono applicare la normativa europea per proteggere gli animali durante il loro trasporto e sanzionare chi si rende responsabile di maltrattamenti. È quanto chiede la Commissione per l'Agricoltura del Parlamento Ue, che in una risoluzione adottata oggi a Bruxelles con 22 voti a favore, 12 contrari e 4 astensioni, invita i Paesi Ue ad applicare la direttiva dell'Unione del 2005 che punta a proteggere meglio i milioni di animali trasportati ogni anno in Europa. Secondo gli eurodeputati, la Commissione Ue non dovrebbe esitare a sanzionare i Paesi che non rispettano le regole in modo corretto. Gli Stati membri dovrebbero inoltre perseguire le violazioni della normativa con sanzioni efficaci, proporzionate e dissuasive, che vanno dalla confisca dei veicoli fino a corsi di riqualificazione professionale obbligatoria per il personale responsabile dei maltrattamenti. La risoluzione propone anche di effettuare più controlli non preannunciati, di sospendere o ritirare la licenza del trasportatore che ha violato le regole in modo recidivo, oltre che di vietare i veicoli e le imbarcazioni non conformi agli standard. Gli eurodeputati chiedono infine di ridurre i tempi di trasporto e di mettere a punto una strategia per il benessere degli animali per il periodo 2020-2024. Dopo il via libera nella Commissione per l'agricoltura, il testo dovrà adesso essere votato in plenaria.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: