Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Salute: Tajani incontra al Pe Allegri e prof. Cognetti

Salute: Tajani incontra al Pe Allegri e prof. Cognetti

Domani presentazione progetto 'allenatore, alleato salute'

10 luglio, 12:14
Salute: Tajani incontra al Pe Allegri e prof. Cognetti Salute: Tajani incontra al Pe Allegri e prof. Cognetti

BRUXELLES - 'Allenatore, alleato di salute': questo il nome del primo progetto al mondo che coinvolge gli allenatori e istruttori sportivi in un vasto programma per educare i giovani a condurre uno stile di vita più corretto e sano, prevenendo in tal modo l'insorgere di patologie in età adulta. L'iniziativa sarà presentata domani a Bruxelles al presidente del Pe, Antonio Tajani, dal professor Francesco Cognetti, direttore del Dipartimento di Oncologia medica dell'Istituto Regina Elena di Roma e dall'allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri.

 



"Il Parlamento europeo promuove questa buona pratica per coinvolgere tutti gli attori che possono favorire delle scelte consapevoli da parte degli adolescenti, aiutandoli così a crescere sani, secondo uno stile di vita corretto che li pone al riparo da gravi rischi per la propria salute", ha commentato il Presidente Tajani. Il 29% degli adolescenti europei sono dei fumatori, uno su quattro non pratica sport o attività fisica, e oltre il 5% ha problemi di obesità. Dobbiamo fare molto di più.

 



Invito altre personalità dello sport ad unirsi a Massimiliano Allegri, seguendo il suo esempio a favore della salute dei nostri giovani", ha concluso Tajani. Con il ruolo di testimonial, Allegri è impegnato da anni nel progetto curato dalla fondazione "Insieme contro il cancro".



L'allenatore della Juventus è protagonista di quattro opuscoli (contro il fumo, contro il consumo di alcol, sull'importanza dell'attività fisica continuativa e della valorizzazione della dieta mediterranea) già distribuiti a decine di migliaia di ragazzi e allenatori, nonché di diversi video sui social e di una App che permette di partecipare al "Campionato della salute" per la promozione dei corretti stili di vita.


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA