Antitrust Ue chiede commenti su impegni major con pay tv

Indagine ancora aperta su licenze film non transnazionali

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 20 DIC - La Commissione Ue ha chiesto a tutte le parti interessate di inviare commenti sugli impegni offerti da NBCUniversal, Sony Pictures, Warner Bros, e Sky per rimediare ai dubbi Ue sulle clausole contrattuali che impediscono la fornitura transnazionale di pay-TV. I timori della Commissione riguardano clausole in alcuni accordi bilaterali tra i sei major studios, inclusa la Disney, a causa delle quali Sky UK non può consentire ai consumatori fuori da Regno Unito e Irlanda di vedere i film disponibili invece in quei Paesi. I rimedi proposti sono simili a quelli offerti da Paramount ad aprile 2016, che erano stati accettati e resi vincolanti a luglio 2016. Anche Disney aveva offerto simili misure a novembre 2018.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: