Tajani, se previsioni confermate sono molto allarmanti

'Se le cifre sono queste una manovra aggiuntiva è inevitabile"

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 6 FEB - "Se domani mattina verranno confermate dalla Commissione, le cifre che ci vengono presentate sono molto allarmanti, molto preoccupanti. Non è una sorpresa, si sapeva quale sarebbe stata la crescita del nostro Paese e si capiva quale era la situazione economica e si capiva quale era la progressione". Così il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani. "Se le cifre sono queste, una manovra aggiuntiva è inevitabile, aggiunge Tajani. "Bisognava fare una manovra assolutamente diversa da quella che era stata fatta, in favore della crescita, con riduzione della pressione fiscale, infrastrutture e aiuti ai giovani, ma non si è fatto nulla di tutto questo - aggiunge Tajani -.

Bisognava pensarci prima, serve un'inversione di tendenza veloce". Secondo Tajani, "siamo già in recessione e la situazione economica mi preoccupa molto", e serve "una politica espansiva".

I "soldi del reddito di cittadinanza si potrebbero usare per abbattere il cuneo fiscale ed assumere giovani o per riassumerli - aggiunge -. Non vedo alcuna strategia per la crescita. Tutto è fermo e tutto è bloccato, solo propaganda, assomigliamo sempre più al Venezuela di Maduro che ad una grande democrazia occidentale". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: