Schlein, a febbraio case per 300-500 famiglie in E-R

'Pandemia ha dimostrato importanza benessere società'

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Ci aspettiamo che a febbraio tra 300 e 500 nuove famiglie potranno trasferirsi in una casa." Così la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna, Elly Schlein, all'apertura della settimana dedicata al diritto all'abitazione e organizzata dal gruppo dei Socialisti europei (Pes) al Comitato delle Regioni (CdR). Schlein ha sottolineato l'investimento di "30 milioni nel sostegno agli affitti dall'inizio della pandemia, parte di un piano più ampio per le abitazioni".

Tra gli aiuti messi a disposizione dall'Emilia-Romagna ci sono stati il sostegno agli affitti fino a 1,500 euro proporzionale alle perdite subite a causa del Covid, un'estensione dell'Isee, un incentivo fino a 3,000 euro per i proprietari che decidono di convertire case vacanze in abitazioni, un piano pluriennale per la ristrutturazione e l'efficientamento delle case popolari a partire da 10 mln di euro nel 2020, il sostegno fino a 30,000 euro alle giovani coppie che vogliano trasferirsi in montagna.

"Pensiamo sia il modo migliore per evitare tensioni sociali e divisioni in momenti difficili come questi", ha detto Schlein. "È un modo per agire alla radice dell'ineguaglianza". Del resto, ha aggiunto, "la pandemia ha dimostrato che il nostro benessere coincide con quello degli altri, non c'è alcuna barriera". A proposito di tasse, "non possiamo permetterci paradisi fiscali tra di noi". Perciò, Schlein ha concluso, serve un monitoraggio condiviso tra gli Stati membri e l'armonizzazione delle norme tributarie a livello europeo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: