Coronavirus: da Commissione Ue 1 miliardo di euro per vaccino

Von der Leyen, oggi svolta nella lotta contro il virus

Redazione ANSA

BRUXELLES - "Il 4 maggio segnerà una svolta nella lotta contro il coronavirus, i partner sono molti ma il fine è unico". Così la presidente della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, annunciando la donazione di un miliardo di euro e dando il via alla maratona per la raccolta fondi World against Covid-19, per lo sviluppo di un vaccino. "Dobbiamo unire le forze e donare. Dobbiamo raggiungere almeno 7,5 miliardi di euro, o 8 miliardi di dollari".

Il vaccino contro il Coronavirus "deve essere trattato come un bene globale, accessibile a tutti e per tutti". Oggi abbiamo l'obiettivo iniziale di raccogliere "otto miliardi di dollari", ma ne servono molti di più e per questo occorrono altri sforzi. Lo ha detto il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, intervenendo alla maratona per la raccolta fondi World against Covid-19.

"Questa iniziativa è una incredibile dimostrazione di solidarietà globale". Così Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms, alla maratona per raccolta fondi contro il coronavirus. "Nessuno di noi può accettare un mondo dove alcuni sono protetti e altri invece no. Guardo al futuro dove sia garantito il diritto alla salute per tutti, grazie Ursula von der Leyen per averci coinvolto oggi", ha aggiunto.

Per lo sviluppo di un vaccino contro il Covid-19 "occorre un urgente sforzo globale. Questa non è una competizione tra Paesi". Così il premier britannico, Boris Johnson, intervenendo alla maratona per la raccolta fondi World against Covid-19. 

"Questa maratona è un segnale di speranza, questa pandemia è una sfida che possiamo vincere insieme a livello mondiale ci impegniamo tutti per sviluppare vaccini e trattamenti sanitari e la Germania è impegnata in modo convinto con 525 milioni di euro a questa conferenza e complessivamente siamo impegnati per un totale di 1,3 miliardi di euro per il rafforzamento del settore sanitario di numerosi paesi del sud, ma vogliamo anche intensificare il nostro aiuto umanitario". Lo ha detto la cancelliera tedesca Angela Merkel. "Siamo solo all'inizio dei nostri sforzi", ha aggiunto. 

"E' un momento difficile quello che stiamo vivendo, ma abbiamo un piano e la Spagna fa parte di questo eccellente iniziativa con spirito di solidarietà e cooperazione. Noi contribuiremo con 125 milioni di euro". Lo ha annunciato il premier spagnolo Pedro Sanchez. "Nessuno sia lasciato da solo - ha detto -, se siamo meno uniti siamo più vulnerabili, potete contare sulla Spagna e sono fiducioso che vinceremo".

"Quella di oggi è un'iniziativa storica". Affrontare questa sfida contro il Covid-19 "ciascuno per sé sarebbe un errore. Non ne possiamo che uscire tutti insieme. La Francia farà la sua parte, rafforzeremo il nostro sostegno per i due anni prossimi all'Oms e doniamo 500 milioni di euro alla raccolta fondi World against Covid-19". Così il presidente francese Emmanuel Macron, intervenendo alla raccolta fondi, per la cooperazione globale allo sviluppo di un vaccino contro il Coronavirus.

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: