Arriva guida per proteggersi dal baco microprocessori

Digital360, fare aggiornamenti ma attenzione alla fonte

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 09 GEN - Il gruppo Digital360 ha messo a punto una sorta di guida per proteggersi dalla maxi baco dei microprocessori emerso nei giorni scorsi. Installare tutti gli aggiornamenti dei dispositivi, aggiornare il browser, utilizzare filtri per la navigazione, come gli AdBlocker (per il blocco della pubblicità e il filtraggio dei contenuti), e assicurarsi che tutti i fornitori di servizio si stiano occupando del problema.

Sono questi, in sintesi, i consigli degli esperti di P4I - Partners4Innovation, società di Digital360, per proteggere i dispositivi da "Meltdown" e "Spectre", le due vulnerabilità scoperte dai ricercatori di Google ed emerse qualche giorno fa. Frutto di un errore di progettazione presente dal 1995, queste falle rendono attaccabili i processori di quasi tutti i dispositivi utilizzati quotidianamente. Il Ceo di P4I, Gabriele Faggioli, avverte: "Vista la grande attenzione che il tema sta suscitando presso il grande pubblico non si esclude che a breve diversi siti malevoli propongano aggiornamenti, capaci di diventare il vettore dell'attacco. Bisogna sempre porre grande attenzione ai siti visitati, installando aggiornamenti solo da fonti ufficiali".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: