Boccia, bene conferma misure

In Italia insufficienza talenti, recuperare gap

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 13 NOV - "La questione digitale è un driver di sviluppo trasversale del paese e coniuga manifattura, prodotti e servizi". Lo ha detto il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, intervenendo al convegno "Digitale per Crescere". "Abbiamo apprezzato che non siano stati toccati gli strumenti per l'Industria 4.0", ha aggiunto Boccia, riferendosi agli incentivi, come iper e superammortamento, che "premiano chi investe" in quel tipo di industria. "Uno dei fini della politica economica deve essere quello di puntare sull'industria ad alto valore aggiunto", ha detto il numero uno degli industriali, sottolineando poi l'insufficienza di talenti. Dagli istituti tecnico superiori italiani escono 10 mila studenti a fronte degli 800 mila della Germania. Bisogna ridurre questi divari e riattivare un ascensore sociale con un piano per i giovani".
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: