Imprenditori percepivano reddito cittadinanza, denunciati

Anche impresari sconosciuti al fisco e lavoratori in nero

   La guardia di finanza ha denunciato cinque persone che percepivano il reddito di cittadinanza senza averne diritto. Tra di loro anche imprenditori sconosciuti al fisco e lavoratori in nero. Il danno al fisco ammonta a 32 mila euro. Le fiamme gialle hanno iniziato lo screening di chi aveva fatto la richiesta e ha scoperto che in alcuni casi i percettori erano anche proprietari di immobili e locali, che non avevano dichiarato. A tradire i cinque sono stati alcuni bonifici per ristrutturazioni edilizie: questo tipo di pagamento, tracciato, era necessario per ottenere i bonus statali nel settore edile. L'Inps ha sospeso immediatamente l'erogazione del reddito.(ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie