A Jesi primo concorso dopo lockdown

Uno dei primi in Italia. Tre posti part-time in musei civici

(ANSA) - JESI, 25 MAG - Si è tenuto oggi al palasport "Ezio Triccoli" di Jesi uno dei primi concorsi pubblici in Italia dall'inizio dell'emergenza Covid-19. Il fermo nazionale per la pandemia ha bloccato nei mesi scorsi anche a Jesi diverse procedure concorsuali, tra cui le prime prove per tre posti da part-time a servizio dei musei civici. Sui 57 candidati che hanno superato le selezioni, oggi si sono presentati in 46 per le due prove scritte, una il mattino, l'altra il pomeriggio. Con ingresso contingentato, muniti di dispositivi di protezione personale e distanziati, i candidati si sono disposti nei banchi allestiti nel campo principale del Palasport sotto il controllo della commissione di concorso.
    Prossimi appuntamenti in città saranno le prove scritta e orale per la procedura concorsuale relativa ai tre posti di istruttore direttivo amministrativo contabile dove sono stati ammessi 52 candidati, e la preselezione per otto posti di cat.
    C, di cui uno riservato al Comune di Maiolati Spontini, per oltre 1.600 candidati.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie