Abusi su minore 14, arrestato da Ps

Ad Ancona 50enne condotto in carcere

   Violenza sessuale aggravata continuata su minore di 14 anni, detenzione di ingente quantità di materiale pedopornografico con recidiva e detenzione e porto di armi o strumenti atti ad offendere. Sono accuse contestate a un 50enne impiegato dell'Anconetano arrestato dalla Squadra Mobile di Ancona. Dopo la testimonianza della minore, che raccontato i gravissimi abusi subiti dall'uomo, conoscente di famiglia, gli agenti hanno perquisito l'abitazione del 50enne: all'interno del pc trovata una gran mole di materiale pedopornografico. Gravato da condanne per detenzione di materiale pedopornografico e maltrattamenti, il 50enne aveva in casa anche diversi pugnali, un'ascia e una mazza da baseball in alluminio trovata nella sua auto. Nell'abitazione, dove l'arrestato vive da solo, gli agenti guidati dal vice questore aggiunto Carlo Pinto hanno trovato anche alcuni post-it in cui l'uomo aveva scritti anche sulla ragazzina. L'arresto è stato convalidato e il 50enne trasferito nel carcere di Montacuto.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie