++ Strage discoteca: "non c'è pena adeguata" ++

Marito Eleonora Girolimini, "4 figli senza madre, vita rovinata"

(ANSA) - ANCONA, 30 LUG - "Avrei preferito che fossero stati inflitti 18 anni come chiesto dal pm...poi non c'era pena adeguata dopo quello che è successo: mi hanno rovinato la vita".
    E' il commento di Paolo Curi, marito di Eleonora Girolimini, 39 anni, una delle sei vittime di Corinaldo dopo la sentenza che ha inflitto sei condanne tra i 10 e 12 anni di carcere. "I miei quattro figli non hanno più la madre, - ha aggiunto - io non ho più la moglie con cui stavo da una vita. Altre cinque famiglie che non hanno più i figli...". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie