• Nautica: nona edizione di Yare a Viareggio
ANSAcom

Nautica: nona edizione di Yare a Viareggio

Dal 20 al 23 marzo salone dedicato yachting aftersales e refit

VIAREGGIO ANSAcom

Al via da oggi e fino al 23 marzo a Viareggio (Lucca) la nona edizione di Yare, salone internazionale del yachting aftersales e del refit, organizzato da Navigo con il supporto del Distretto tecnologico per la nautica e la Portualità toscana, la partecipazione di Ucina Confindustria nautica e il patrocinio di Nautica italiana. Il primo appuntamento è con lo Yachting district tour, la visita dei cantieri navali dei distretti della Toscana e della Liguria: fra le tappe, il cantiere Seven Stars Marina & Shipyard a Pisa, i cantieri Lusben di Livorno e Fincantieri a La Spezia. Ma il programma è ricco di iniziative, visite, momenti conviviali e attività sportive che coinvolgeranno anche la città di Lucca e il territorio della Versilia.

Yare ospita 100 comandanti al timone di yacht nelle principali categorie tra i 30 e 60 metri e over 60 metri. Gran parte dei comandanti che partecipano al salone rappresenta armatori privati ed è di nazionalità estera, con una prevalenza di yacht a motore rispetto a imbarcazioni a vela. Italia, Francia, Principato di Monaco, Spagna, Olanda, Germania, Inghilterra, sono i paesi da cui proviene la maggior parte dei partecipanti alla kermesse. Fra le aziende presenti al salone, i cantieri leader a livello internazionale nel campo del refit e delle nuove costruzioni che operano in area mediterranea e nord europea; i marina del bacino mediterraneo; aziende della fornitura e del design; agenzie di servizi e management. Al centro congressi Principino sulla passeggiata di Viareggio si terranno gli eventi 'The Superyacht Captains Forum' e i B2C 'Meet The Captain', ma non mancheranno iniziative a contorno sul territorio.

Viareggio è il cuore di un distretto della nautica con 13 brand costruttori, circa 700 imprese rappresentative dei sottosettori del comparto nautico, dalla cantieristica al refit, dai servizi a terra a quelli a mare. La filiera toscana della nautica è orientata in gran parte al settore superyacht con 4.000 imprese, circa 18.000 addetti diretti, e 2 miliardi di euro di fatturato.

In collaborazione con:
Navigo

Archiviato in