Smog, Regione contro Città Metropolitana

E' grave convocare tavolo senza verificare presenza Regione

(ANSA) - TORINO, 13 NOV - Si fanno tesi i rapporti tra la Regione Piemonte e la Città metropolitana in materia di lotta all'inquinamento atmosferico. L'assessore regionale all'Ambiente, Matteo Marnati, punta il dito contro il tavolo di coordinamento sulla qualità dell'aria perché convocato in contemporanea ad un altro appuntamento regionale.
    "Non è accettabile - sostiene Marnati - che per tre volte consecutive si sia cercato l'incidente pianificando incontri senza verificare la presenza della Regione, che tra l'altro è il principale erogatore di sostegni economici. Questa grave sgrammaticatura istituzionale avrà come conseguenza il fatto che, da ora in avanti, in assenza di scuse formali, agiremo autonomamente".
    "Convocherò personalmente in assessorato il tavolo sulla qualità dell'aria con tutti i sindaci per concordare con loro le misure per la riduzione delle sostanze inquinanti - conclude Marnati -. I sindaci sono i nostri primi interlocutori, e sono qui in assessorato regionale sono a casa loro".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere