Serre Chevalier, 250 km di piste 'green'

Obiettivo 30% elettricità in loco. 250 km di piste 52 mila letti

(ANSA) - TORINO, 7 DIC - Duecentocinquanta chilometri di piste in un comprensorio sciabile su 410 ettari, con il fiore all'occhiello dell'utilizzo di energie rinnovabili per il funzionamento degli impianti: l'obiettivo è "il 30% del fabbisogno elettrico prodotto in loco entro il 2021 per arrivare poi almeno al 50%". Piace anche per le sue caratteristiche green il comprensorio francese di Serre Chevalier-Briancon, appena varcato il confine italiano in alta Valle di Susa. D'inverno è meta molto amata dai francesi - appena il 10% di turisti stranieri, al contrario dell'estate (quando le percentuali si ribaltano: 30%-70%), il comprensorio si offre come un'alternativa tutta da scoprire per gli italiani amanti della montagna in inverno: 80% delle piste a oltre 2000 metri di altitudine, 45 km per lo sci nordico, sci notturno tre giorni alla settimana, due nuove seggiovie, 52 mila posti letto, 5 hotel a 4 stelle e altrettante Spa. Oltre alle attrattive storiche - su tutte la città fortificata di Briancon - e alle tante attività 'doposci'.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie