Furti auto per carrozzieri compiacenti,3 arresti 11 indagati

Nel Torinese, carabinieri recuperano 200mila euro refurtiva

(ANSA) - TORINO, 12 DIC - Furti d'auto, Fiat e Abarth in particolare, commissionati da carrozzieri che cannibalizzavano le vetture per rivendere i ricambi a clienti ignari della provenienza. Sono 14 i colpi accertati dai carabinieri del Comando Provinciale di Torino, che stanno eseguendo una misura cautelare nei confronti di 3 italiani, uno in carcere e due ai domiciliari. Sono ritenuti responsabili in concorso di furto aggravato e ricettazione di autovetture e di porto abusivo di armi e munizioni. Recuperata refurtiva per un valore complessivo di 200 mila euro.
    La banda agiva in Torino e provincia. Le indagini hanno impegnato per 5 mesi i carabinieri di Venaria Reale. Gli arrestati, secondo l'accusa, fanno parte di un gruppo criminale che vede coinvolti altri 11 indagati per il reato di associazione per delinquere finalizzata ai furti, ricettazione e riciclaggio di auto, in particolare dei marchi Fiat e Abarth, che agiva in Torino e provincia. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere