Estorsione dietro montaggio banchi Porta Palazzo, un arresto

(ANSA) - TORINO, 03 AGO - Dietro a quella che sembrava una banale lite tra stranieri c'era invece un'estorsione. Lo hanno scoperto gli agenti della polizia del Commissariato Dora Vanchiglia, intervenuti nella notte a Porta Palazzo per sedare un rissa. Arrestato un cittadino di origini marocchine, 36 anni, che ha aggredito un tunisino di 37 anni.
    Secondo quanto riferito da alcuni testimoni alla polizia, l'aggressione è avvenuta per impedire alla vittima di allestire il banco. L'arrestato, con alle spalle precedenti penali, ha prima minacciato di morte il rivela chiedendogli di andarsene e, al suo rifiuto, lo ha picchiato.
    Il lavoro degli investigatori prosegue per stabilire se l'arrestato abbia altri complici, dal momento che ci sarebbero altri casi legati al montaggio e allo smontaggio dei banchi.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie