Montagna: cercatore funghi morto nell'Alessandrino

Nelle Valli di Lanzo recupero escursionista bloccato

(ANSA) - NOVI LIGURE, 19 SET - Un pensionato 75enne di Genova è stato ritrovato senza vita nella tarda serata di ieri nei boschi del territorio di Mornese, al confine tra la provincia di Alessandria e la Liguria, dove si era recato in cerca di funghi.
    Secondo i primi accertamenti dei carabinieri - impegnati nelle ricerche con i vigili del fuoco di Alessandria e Ovada - a causare la morte sarebbe stata una caduta dovuta forse a un malore. A dare l'allarme era stata la moglie, preoccupata per il mancato rientro a casa.
    Si è concluso in nottata l'intervento per il recupero di un cercatore di funghi disperso nei boschi di Chialamberto, nelle valli di Lanzo. L'uomo, 56enne residente a Volpiano e villeggiante a Chialamberto, era uscito di casa giovedi mattina.
    Durante l'escursione è scivolato in un tratto molto ripido ed è rimasto bloccato tra le rocce. Per non rischiare di precipitare ulteriormente ha deciso di restare fermo; i suoi vicini di casa ne hanno segnalato il mancato rientro. Dopo qualche ora di ricerche i tecnici del Soccorso Alpino lo hanno individuato. A causa della posizione non è stato possibile recuperarlo con l'elicottero e si è reso necessario l'intervento da terra, con l'uomo trasportato sulla barella in quanto non più in grado di camminare. Dopo una lunga serie di calate con corde e tecniche alpinistiche, effettuate al buio, le squadre sono riuscite a consegnare l'infortunato al personale medico che, con l'ambulanza, lo ha trasportato in ospedale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie