COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Adriano de Pasquale: “Come aiuto le imprese a rinascere e gli utenti a risparmiare”

Le conseguenze del primo lockdown della storia in Italia sono state catastrofiche: decine e decine di imprese, liberi professionisti, partite iva e piccoli negozi hanno subito danni incalcolabili.

Le abitudini economiche e di acquisto degli italiani sono cambiate radicalmente sia per l'avvento di Internet e sia per il costante decadimento economico del nostro paese; la crisi vale per tutti i settori, tranne per chi, nella stessa, ha saputo scorgere le opportunità offerte dal web.

Ed è proprio nell'ambito delle “Web Opportunity” che si è saputo inserire e districare Adriano de Pasquale, classe 1984, libero professionista pugliese che grazie alle sue conoscenze approfondite di web, marketing, informatica e consulenza e grazie ai suoi portali tra cui buono-sconto.it è diventato punto di riferimento per tante imprese, piccoli imprenditori e PMI per aiutarli a lanciare i loro prodotti; dall'altro lato un punto di riferimento per tantissimi utenti interessati a risparmiare e guadagnare online.

Il sito buono-sconto.it ed il relativo canale Telegram (https://t.me/risparmioOnline) sono i due portali a supporto del lavoro di Adriano de Pasquale che, solo nell'anno 2020 ha generato tramite tutti i suoi social e siti più di 20 milioni di interazioni: un vasto ecosistema che mette a contatto venditori ed acquirenti. Per vendere a prezzi giusti e per acquistare risparmiando.

Ne abbiamo parlato con Adriano de Pasquale.  Il progetto, che parte nel lontano 2010, nasce proprio dalla volontà di de Pasquale di aiutare i propri utenti a risparmiare cercando le migliori offerte online:

"Fin dal 1997 con la mia prima connessione ad Internet (grazie papà) ho frequentato forum, siti e blog dedicati agli acquisti ed alle vendite online, ho cominciato a capire il funzionamento dell'ecosistema web e ad intercettare ed aiutare tutti quegli utenti che, nei primi anni di internet, erano a dir poco disorientati. Ho visto l'alba del web e delle vendite online.

Con l'arrivo poi degli smartphone il mercato si è rivoluzionato ancora una volta e mi sono ritrovato a gestire portali e gruppi dedicati alla tecnologia mobile; da qui siamo ripartiti e tutti mi chiedevano dove poter acquistare il miglior smartphone (per esempio) al miglior prezzo e cosi via. Ecco perché sono nati i miei portali. Questo lunghissimo percorso durato più di 20 anni mi ha fatto entrare nell'ottica del problem solving e così ho deciso di mettere a disposizione di tutti quello che avevo imparato."

www.buono-sconto.it nasce quindi come portale informativo su tutto ciò che è lo shopping online, ma non solo.

Negli ultimi anni Adriano de Pasquale ha portato sul web piccole realtà che altrimenti, in un mondo senza web, sarebbero affondate. Ovviamente tutto questo si è trasformato ed evoluto in un una realtà dove gli utenti si sentono parte integrante del progetto: "Il nostro portale ormai racchiude un ecosistema vasto di persone che, tramite i nostri gruppi, chiedono consigli, si scambiano pareri e buoni sconto, raccontano le loro esperienze e per me, questa è la vittoria più bella.

Ricevere i messaggi di ringraziamento perché un figlio ha potuto acquistare al Papà lo smartphone che desiderava risparmiando tantissimo è per me motivo d'orgoglio, vuol dire che oltre il web c'è il cuore della gente.

Insomma altre ai semplici consigli tutto si è tramutato in un ecosistema dove si condividono conoscenze e ci si aiuta, semplicemente perché innamorati dello stesso obiettivo".

E per le imprese? "Ogni giorno ormai decine di nuove entità mi contattano per lanciare il loro prodotto. Il bello è che i contatti arrivano da tutto il mondo ma quello che mi piace di più è quando a contattarmi sono le imprese italiane e della mia regione. Per me la crescita insieme è fondamentale."

Relativamente agli scenari futuri, conclude così de Pasquale:

"Sia le imprese che gli utenti devono imparare a convivere con il web, imparare a gestire, acquistare o vendere e soprattutto navigare consapevoli di quello che si sta facendo.

Gli e-commerce sono il futuro degli acquisti e sia per l'acquirente che per il venditore devono essere una valida alternativa al classico negozio fisico".

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie